• Header

Il territorio


Il territorio coinvolto nell’indagine include l’intero settore alpino del Piemonte, cioè una superficie di quasi 14 mila kmq, corrispondente, sul piano amministrativo, ai Comuni montani (Legge regionale 22 luglio 2003, n. 19), in gran parte interessati dall’attuazione della Legge n. 482/99 “Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche”.
Si tratta infatti di un’area che annovera al suo interno parlate galloitaliche (piemontese, ligure, lombardo), galloromanze (occitano, francoprovenzale, francese) e alemanniche (il cosiddetto walser)

[link alla cartina interattiva del territorio]

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.